Iniziativa Dipartimenti di Eccellenza MIUR (L. 232 del 01/12/2016) 

 

Questa iniziativa si colloca all’interno del progetto  DIVE-IN (Diversity and inclusion), promosso dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture moderne dell’Università di Bologna, e ne riprende il titolo, declinandolo in rapporto alla molteplicità delle lingue nella scuola odierna e alle questioni educative connesse.

Occuparsi della molteplicità linguistica – e culturale – significa occuparsi della complessità inerentemente legata ad essa, che emerge a diversi livelli (fonetico, morfologico, pragmatico, ecc.) ed è rilevabile sia mettendo a confronto le lingue, sia osservando una lingua nelle sue dimensioni interne di variazione. La giornata di studio muove da un’attenzione particolare verso tali aspetti della diversità linguistica, per poi proporre un confronto sulle implicazioni educative e didattiche per la scuola primaria e secondaria di I e II grado.

Nella seconda parte della giornata, infatti, il tema è affrontato dalla prospettiva dell’inclusione a scuola, con l’obiettivo di illustrarne micro-processi, pratiche in classe e nella relazione scuola-famiglia, in ambito italiano e non. Si tratta di pratiche didattiche realizzate e realizzabili, di azioni potenziali la cui efficacia dipende anche dal sostegno dato ad esse. Lungi dal proporre la parola inclusione come formula retorica, l’intento è di esplorare alcune modalità che possano contribuire ad assegnarle il significato concreto di  ‘equità educativa’.

 

Sede: Aula Prodi, Piazza S.Giovanni in Monte, n.2, Bologna

Aula Prodi

Allegati

Programma (pieghevole)

[ .pdf 276Kb ]