La linguistica della divulgazione, la divulgazione della linguistica

IV Convegno Interannuale della Società di Linguistica Italiana (SLI)

                       Bologna, 14-15 giugno 2018

Comunicare ai cittadini la cultura scientifica è un impegno al centro di varie iniziative internazionali, passate e future, e un dovere di ogni ricercatore. Ad essere chiamate in gioco sono non solo le scienze naturali, ma anche le scienze sociali e umane. Si sollecita una maggiore diffusione dei loro saperi e, parallelamente, una riflessione sulle modalità più adatte a divulgarli.

La linguistica è una delle discipline che contribuiscono a tale riflessione, attraverso le ricerche sulle varietà di lingua: gli studi sui linguaggi specialistici, che includono anche i linguaggi scientifici, sono infatti essenziali per mettere a punto un linguaggio non specialistico, accessibile al grande pubblico. Potremmo denominare tale ambito ‘linguistica della divulgazione’.

Ma, che cosa succede se invertiamo i termini di questa locuzione e ci soffermiamo a considerare, in modo speculare, la ‘divulgazione della linguistica’? Questa scienza è divulgata? Da chi e in quali contesti? Allo stato attuale, una prima, grande sfida è fare chiarezza sui discorsi che confondono, in maniera problematica, la linguistica con la lingua, nonché sulle semplificazioni mediatiche che perpetuano immagini del linguista come “gendarme” della grammatica; occorre, successivamente, fare luce su tutte quelle aree che vengono per lo più ignorate, ma che sono rilevanti: il rapporto tra linguistica e tecnologia, neuroscienze, biologia, ecc. 

Comunicare la scienza, riflettere sulla lingua della divulgazione scientifica e, soprattutto, sviluppare un dibattito sulla divulgazione della linguistica e su come migliorarla sono i temi su cui si articola questo Convegno interannuale della Società di Linguistica Italiana.

Le due giornate bolognesi intendono offrire un contributo alla riflessione su ciascuno di essi e si pongono all’insegna di un dialogo tra studiosi impegnati nel campo della divulgazione scientifica in senso ampio, linguisti di vario indirizzo e promotori di iniziative dirette alla diffusione e alla condivisione dei saperi sulle lingue e sul linguaggio.

La partecipazione all'evento è gratuita e aperta a tutti gli interessati.

 

I luoghi del convegno

Prima giornata (14 giugno)

Aula Pascoli, via Zamboni 32 (piano terra)

Seconda giornata (15 giugno)

Aula Magna, via Filippo Re 8 (piano rialzato)

Si vedano le mappe nel menù a destra.

Allegati