Nei mesi di ottobre e novembre 2020 l’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna, in collaborazione con l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, ospiterà un ciclo di incontri dedicati al tema dell’identità. Concetto complesso e molteplice, sfuggente e malleabile, irrinunciabile e al tempo stesso pericoloso, nelle sue diverse sfaccettature (psicologica, etnica, culturale, nazionale, religiosa, politica, di genere) e nel suo rapporto inevitabile con quello di alterità e differenza, è stato nella storia il protagonista di appartenenze, barriere e discriminazioni.

L’insistenza di nuove retoriche identitarie nel panorama attuale rende quanto mai opportuno ripensare questo concetto nella sua dimensione individuale e collettiva, a partire da discipline e punti di vista diversi. Al ciclo di conferenze parteciperanno alcuni tra i più noti studiosi in campo storico, antropologico, filosofico, psicologico e sociologico.


Carlo Ginzburg – Scuola Normale Superiore, Pisa

Donatella Di Cesare – Sapienza Università di Roma

Giovanni Filoramo – Università degli Studi Torino

Chiara Saraceno – Università degli Studi di Torino

Vittorio Lingiardi – Sapienza Università di Roma

Franco La Cecla – NABA Nuova Accademia di Belle Arti di Milano

Cathy La Torre – Wildside Human First

Adriano Prosperi – Scuola Normale Superiore, Pisa

 

 

Il ciclo di lezioni è a cura di Alessandra Cerea - Università di Bologna