Obiettivi

Scopo generale dell’edizione 2020 del Convegno è promuovere lo scambio di conoscenze e di esperienze maturate da esponenti del mondo accademico, liberi professionisti, funzionari di amministrazioni pubbliche, operatori di aziende private, giuristi e magistrati, nei rispettivi ambiti di competenza dell’Ingegneria Forensenei settori civile, industriale e dell’informazione.

Argomenti di specifico interesse sono in particolare:

-   L’ingegneria forense come ponte fra problematiche giuridiche tecniche (problematiche giuridiche e tecnico-scientifiche di interesse per l’Ingegneria Forense).

-   Il ruolo dell’ingegnere professionista e relative responsabilità.

-   Aggiornamento tecnico che nasce dalle conoscenze acquisite nell’ambito delle consulenze tecniche (individuazione di nuove e ricorrenti problematiche).

-   Casi di studio di vizi, difetti, imperfezioni, crolli, affidabilità

-   Calamità naturali e relativi rischi.

-   Progetto strutturale robustezza, resilienza ed affidabilità

-   Affidabilità delle costruzioni.

-   Consolidamento.

Specifiche sessioni del Convegno verranno sviluppate in merito a tematiche recentemente emerse alla cronaca quali affidabilità delle infrastrutture viarie, eventi sismici, effetti sulle costruzioni e infrastrutture originati dal cambiamento climatico. I lavori del Convegno prevedono relazioni generali, relazioni ad invito, presentazioni di memorie, così come specifiche tavole rotonde.