Paola Zito

Università della Campania

Paola Zito è docente di discipline del libro e del documento presso l’Università della Campania "Luigi Vanvitelli". Da oltre un trentennio si occupa di storia dell’editoria e della lettura in antico regime, con particolare attenzione al rapporto fra produzione libraria e censura. È autrice di oltre cento contributi, tra cui le monografie Il veleno della quiete (Napoli 1997), Giulia e l’Inquisitore (Napoli 2000), Granelli di senapa all’Indice (Pisa-Roma 2008), L’esagono imperfetto (Pisa-Roma 2012), In carta ed ossa (Pisa-Roma 20013). Recentissimo il volume Leopardi bibliografo dell’antico (Roma 2016, insieme con M. Andria), dove viene reso noto, analizzato e contestualizzato ancora un inedito leopardiano, tra i tanti già pubblicati in passato.

Le soglie di Leopardi