Venerdi 23 Ottobre

L’Università di Bologna ospiterà la One Ocean Foundation per un incontro dedicato alla sostenibilità dell’Oceano.

La Fondazione si pone come obiettivo quello di sensibilizzare un sempre maggior numero di persone, in particolare i più giovani, ai temi della sostenibilità ambientale e diffondere i principi della Charta Smeralda - il codice etico di OOF innovativo e accessibile a tutti attraverso il sito www.1ocean.org.

Portavoce d’eccezione del Tour sarà il noto esploratore e Ambassador di One Ocean Foundation Alex Bellini, che incontrerà il polo universitario e di ricerca di Bologna condividendo i messaggi di protezione ambientale di OOF e sensibilizzando i giovani partecipanti sullo stato di emergenza in cui versano i mari. Sarà anche l’occasione per l’Ambassador di OOF di portare la sua testimonianza attraverso il progetto 10 Rivers, 1 Ocean, iniziato a marzo 2019 dal Gange e che proseguirà fino al 2021, che vede l’esploratore navigare i corsi dei 10 fiumi più inquinati al mondo.

Durante l’incontro, Bellini - insieme a un rappresentante della Fondazione - inviterà l’Università a sottoscrivere la Charta Smeralda, che individua ambiti di intervento concreti e immediati sui quali persone, aziende e istituzioni possono impegnarsi per la salvaguardia del mare.

ATTENZIONE: I posti in aula sono terminati. Puoi seguire l'evento dalla diretta streaming a questo link

PROGRAMMA DELL'EVENTO:

Introduzione e saluti di benvenuto

Magnifico Rettore Francesco Ubertini, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

Prof. Angelo Paletta, Delegato del Rettore dell'Università di Bologna per "Bilancio, programmazione strategica e innovazione di processo"; Presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Ateneo per il Bilancio Sociale e di Sostenibilità

L'impegno e le attività di ricerca dell'Università di Bologna sul tema della plastica e nella prevenzione del marine littering

Prof.ssa Alessandra Bonoli 

Plastica e Marine Littering: “10 rivers 1 ocean”

Testimonianza dell’ambassador di One Ocean Foundation Alex Bellini

Q&A

Firma della Charta Smeralda