Emilio Russo

insegna Letteratura italiana alla Sapienza-Università di Roma. Dirige, con M. Motolese, il progetto “Autografi dei letterati italiani” e si è occupato a lungo di Tasso (Guida alla lettura della Gerusalemme Liberata, Laterza, 2014) e di Marino, di cui ha pubblicato un’edizione commentata dell’Adone (Rizzoli, 2013). Su Leopardi e le Operette morali ha scritto Ridere del mondo. La lezione di Leopardi (il Mulino, 2017).