2015

II Edizione

1. I fondamenti della scienza economica moderna 1: Microeconomia - Matteo Alvisi

Cosa può dire l’economia sui nostri affari quotidiani? Quali sono i principi che sottendono alle scelte individuali e come funziona l’interazione in un sistema economico? Costi e benefici, Mano invisibile e fallimenti di mercato.

 

2. I fondamenti della scienza economica moderna 2: Teoria dei Giochi - Giacomo Calzolari

Studiare o copiare per la prossima verifica? Condividere o tenere tutto per se? Come vestirsi alla prossima festa? Quale strada percorrere per evitare il traffico? Quando un negozio decide di offrire uno sconto? Quando lanciare un nuovo prodotto e con quali caratteristiche? Come si espandono colonie di microbi antagonisti? Queste domande hanno un tema in comune, l’interazione strategica (“ciò che fai tu condiziona ciò che faccio io e viceversa”). La teoria dei giochi fornisce gli strumenti per interpretate e comprendere il comportamento in tali contesti.

 

3. I fondamenti della scienza economica moderna 3: Economia e Psicologia - Maria Bigoni

Possiamo davvero assumere che la gente si comporti sempre in modo perfettamente razionale? E che impatto hanno l'altruismo, la reciprocità, l'invidia e il desiderio di rivalsa sulle decisioni che le persone prendono in ambito economico? Gli economisti comportamentali affrontano questi temi per sviluppare modelli teorici fondati su basi psicologiche realistiche.

 

4. Struttura e funzionamento dei mercati reali: Economia Industriale - Emanuele Bacchiega

 

5. Gli agenti economici nell'aggregato: Macroeconomia - Paolo Vanin

Da che cosa dipendono il benessere di un paese, la distribuzione del reddito e la crescita? Quali politiche economiche possono portare fuori dalla crisi? Vedremo assieme come la Macroeconomia cerca di rispondere a queste domande.

 

6. Struttura e funzionamento dei mercati finanziari: Economia Monetaria e Finanza - Giorgio Bellettini

E' stata una buona idea introdurre l'Euro? Hanno ragione o torto i politici italiani che auspicano l'uscita del nostro paese dall'Euro? Senza l'Euro saremmo più ricchi o più poveri? Proviamo a discuterne insieme, senza preconcetti o soluzioni semplicistiche.

 

7. Struttura e funzionamento del mercato del lavoro: Economia del Lavoro - Giulio Zanella

Il mercato del lavoro non è come il mercato delle mele: le mele sono all'incirca tutte uguali, non scelgono se presentarsi al mercato oppure se rimanere sull'albero, non possono investire in se stesse per migliorare la propria qualità e non si lamentano ne' peggiorano di sapore se il prezzo e' troppo basso. Questo rende il mercato del lavoro un mercato speciale e molto regolato. In questo incontro cercheremo di capire come funziona questo mercato, perché esiste la disoccupazione, perché la disoccupazione tra i giovani e' altissima, perché in Italia e altrove ci sono milioni di precari e poche donne che lavorano, perché il prossimo anno andrete all'università invece che a lavorare.

 

8. Cosa succede quando un'economia si globalizza 2: Commercio Internazionale - Giovanni Prarolo

Durante la lezione verranno affrontate alcune domande ricorrenti nel dibattito politico-economico, come ad esempio: Perché i paesi commerciano? Chi ci perde e chi ci guadagna dal commercio internazionale? Dobbiamo chiudere le frontiere ai beni e alle persone in tempo di crisi? Da dove diavolo viene il mio iPhone!

 

9. Economisti sul campo: l'economia dello sviluppo applicata - Sara Lazzaroni

Cos'è l'economia dello sviluppo? Perché alcuni paesi sono e/o rimangono poveri? Qual è la risposta degli economisti al problema della povertà? Diagnosi e sperimentazione di possibili cure.

 

10. Economisti contro monopolisti: l'economia e la politica della concorrenza - Elena Argentesi

Una delle cose su cui c'è consenso tra gli economisti è che la concorrenza fa bene. Cerchiamo di capire perché. Dobbiamo avere paura dei monopolisti? E se abbiamo più di un'impresa in un mercato possiamo stare tranquilli?