2018

V Edizione

1. Proiezione del docufilm "In the same boat" di Rudy Gnutti

“In the same boat” è un film documentario in cui alcuni tra i più autorevoli studiosi internazionali (Zygmunt Bauman, Tony Atkinson, Serge Latouche e altri) si interrogano sulle grandi trasformazioni (globalizzazione, progresso tecnico, avvento della robotica) in atto nelle economie avanzate e sull’impatto che tali trasformazioni potranno avere sul mercato del lavoro, sulla diseguaglianza e sui sistemi di sicurezza sociale.

 

2. L'economia dello sviluppo - Matteo Cervellati

Ogni giorno 16.000 bambini muoiono prima del quinto anno di età per malattie che possono essere facilmente prevenute e curate. La mortalità infantile nei paesi in via di sviluppo è 100 volte superiore a quella dei paesi occidentali mentre il loro reddito per capita è 100 volte inferiore. I paesi più poveri sono anche caratterizzati da limitato accesso all’educazione, da sistemi politici dittatoriali, frequenti conflitti civili e violenza e crimine su larga scala. Perché interventi su ampia scala spesso possono fallire? Quanto conta la storia di ogni paese e le sue istituzioni? Qual è il ruolo della geografia? L’economia dello sviluppo economico comparato studia le cause del ritardo nello sviluppo economico, umano, politico e demografico dei paesi più poveri.

 

3. La disuguaglianza economica e la redistribuzione del reddito - Giuseppe Pignataro

È corretto ritenere che sia sempre il più veloce a vincere una gara? 
La risposta non è semplice. In linea di principio, occorre che i contendenti siano tutti allineati sulla stessa striscia di partenza. In alternativa non sarà il più veloce a vincere ma solo quello che si trova in una posizione di vantaggio rispetto ai suoi concorrenti. 
In questo incontro cercheremo di capire cosa si intende per disuguaglianza, in particolare disuguaglianza delle opportunità. Tratteremo aspetti quali merito e redistribuzione elaborando semplici proposte di giustizia sociale nell’interesse della collettività.

 

4. Il comportamento economico - Maria Bigoni

Quali sono i principi che guidano le scelte individuali? Quali ragionamenti ci inducono a comprare Nutella piuttosto che un’altra generica crema spalmabile? Che cosa ci spinge a risparmiare invece che spendere tutto subito, o a investire in modo prudente piuttosto che a giocare d’azzardo? Quali considerazioni ci portano a cooperare gli uni con gli altri, o invece a perseguire esclusivamente i nostri interessi privati? La microeconomia fornisce gli strumenti per interpretare e comprendere il comportamento in tali contesti.

 

5. L'Economia che alimenta Google, Amazon e Netflix - Emilio Calvano

Google, Amazon e Netflix sono uno speciale tipo di impresa che gli economisti chiamano "piattaforme". In questa lezione sveleremo cosa hanno di speciale e quali meccanismi di vendita consentono di ammassare ricavi che solo per Google ammontano ogni anno a 90 miliardi di dollari (quanto quattro manovre finanziarie del parlamento italiano).