Convegno - Ragione e furore

Lucrezio nell’Italia contemporanea. Convegno internazionale, Accademia delle Scienze, 22-23 novembre 2017

Giulio Paolini, Casa di Lucrezio, 1981 (Castello di Rivoli)

Mercoledì 22 novembre - Prima sessione


10,30 Apertura lavori

chair: Lisa Piazzi (Università di Pisa)
10,40-11.20 Le vite di Lucrezio (Daniele Pellacani – Università di Bologna/Ficlit)
11.20-12.00 Lucrezio e Italo Calvino: dalla fase combinatoria alle Lezioni americane (Elena Nicoli – Radboud University, Nijmegen)

Pausa

Mercoledì 22 novembre - Seconda sessione


chair: Guido Milanese (Univesità Cattolica, Milano)
15.00-15.40 Occasionalità di una traduzione poetica: il proemio di Lucrezio e le urgenze didattiche di G. Ungaretti (Luciano Landolfi – Università di Palermo)
15.40-16.20 Clinamina. Conflitti e traiettorie nel vuoto del linguaggio (Stefano Colangelo – Università di Bologna/Ficlit)
16.20-17.00 L'uomo di sempre o l'uomo di mai? I termini di un dibattito filosofico tra umanismo e progresso (Annarita Angelini – Università di Bologna/FilCom)

17.10-17.50 Da Birolli e Valenti ad Alik Cavaliere. Lucrezio e l’arte italiana del Novecento (Elena Pontiggia – Accademia di Brera)
17.50-18.30 Il De rerum natura letto dall’arte contemporanea (Roberto Pinto – Università di Bologna/DAR)

Giovedì 23 novembre - Terza sessione


chair: Bruna Pieri (Università di Bologna/Ficlit)
9-9.40 La ricezione musicale del De rerum natura nel secondo Novecento italiano (Anna Scalfaro – DAR)
9.40-10.20 The dream machine: Lucretius and the cinema (Elena Theodorakopoulos – University of Birmingham)

10.40-11.20 Translating Lucretius; De Rerum Natura: Contemporary Verse Versions in English (Stephen Harrison – Oxford)
11.20-12.00 Horror ac divina voluptas. L’uomo nel cosmo. Remo Bodei (UCLA, Los Angeles).

12.30- Visita guidata alla mostra Vedere l’invisibile. Lucrezio nell’arte contemporanea (Bologna, Museo Palazzo Poggi – Biblioteca Universitaria di Bologna).

Allegati